Il grande 'cuore' della Galassia del Triangolo

Fotografato da Hubble, aiuterà a capire come nascono le stelle

Redazione ANSA

Quasi 15 milioni di stelle in un'immagine da 665 milioni di pixel: sono i numeri da capogiro del ritratto più grande e dettagliato mai prodotto del 'cuore' della galassia del Triangolo, la piccola 'vicina' di casa della Via Lattea visibile anche a occhio nudo nelle notti più limpide. Per ottenere questo risultato, prezioso per comprendere meglio la nascita e l'evoluzione delle stelle, è stato necessario fare un collage di ben 54 immagini scattate dal telescopio spaziale Hubble, gestito da Nasa e Agenzia Spaziale Europea (Esa).

Situata a 3 milioni di anni luce dalla Terra, la galassia del Triangolo (nota anche come Messier 33 o NGC 598) ha un diametro di 60.000 anni luce ed è la terza per dimensioni e numero di stelle nel Gruppo Locale di galassie che comprende la Via Lattea, la galassia di Andromeda e circa 50 altra galassie più piccole.

A differenza delle due vicine più grandi, la galassia del Triangolo non ha una luminosa protuberanza al centro e neppure una barra che colleghi i suoi bracci a spirale più interni con il centro. D'altra parte, però, contiene grandi quantità di gas e polveri da cui nascono stelle a una velocità impressionante (si forma una massa equivalente a quella del Sole ogni due anni). L'abbondanza di nubi di gas è proprio il motivo per cui gli astronomi hanno condotto questa indagine così dettagliata usando Hubble: il loro obiettivo è quello di capire meglio la formazione e l'evoluzione delle stelle.

 

 

 

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: