La Nasa è pronta a colorare cieli americani con nubi artificiali

Per studiare le aurore e lo strato più esterno dell'atmosfera

Redazione ANSA

La Nasa si prepara a disseminare coloratissime nubi artificiali nei cieli sopra la costa atlantica degli Stati Uniti: lo farà domani mattina, per testare un nuovo sistema di eiezione dei vapori che permetterà di studiare nel dettaglio i movimenti che avvengono nello strato più esterno dell'atmosfera (ionosfera) nonché l'origine del fenomeno delle aurore. La missione comincerà alle 4:25 del mattino (alle ore 10:25 in Italia) con il lancio di un razzo che spargerà nuvole rosse e blu-verdi, del tutto innocue per la salute, che saranno visibili da New York fino al North Carolina e più a ovest fino a Charlottesville, in Virginia. Il razzo, che sarà lanciato dalla Wallops Flight Facility in Virginia, trasporterà 10 contenitori grandi quanto una lattina da bibita, che dopo 4-5 minuti dal lancio rilasceranno vapori formati da bario, stronzio e ossido di rame ad un'altezza da terra di 150-200 chilometri. Queste nubi artificiali permetteranno ai ricercatori a terra di seguire visivamente il movimento delle particelle negli strati più alti dell'atmosfera. Il tempo di volo totale della missione sarà di circa otto minuti. Al termine dell'operazione, il 'seminatore di nubi' ritornerà tuffandosi nell'oceano Atlantico, a circa 140 chilometri dall'isola di Wallops, e non sarà recuperato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA