Una supernova nella 'galassia dei fuochi d'artificio'

Scoperta da un astrofilo americano e confermata dall'Italia

Redazione ANSA

L'esplosione di una supernova torna a far brillare la 'galassia dei fuochi d'artificio', indicata con la sigla NGC 6946 e chiamata così per essere la più prolifica delle galassie, con ben 10 supernovae scoperte dal 1917 a oggi. La supernova, chiamata SN 2017eaw, è stata individuata da un astrofilo americano e cinque ore più tardi la scoperta è stata confermata in Italia dal Virtual Telescope.


"E' una supernova molto brillante, al punto che può essere osservata con un piccolo telescopio", ha detto l'astrofisico Gianluca Masi. "La galassia - ha aggiunto - si trova nella costellazione Cefeo, è visibile nella seconda parte della notte e in questo periodo lo sarà sempre di più".

La scoperta di una supernova è sempre un evento eccezionale, ha osservato l'astrofisico: basti pensare che un fenomeno simile è stato visto per l'ultima volta nella Via Lattea nel 1604.
Il Virtual Telescope ha potuto fotografare la supernova in remoto dall'Arizona, utilizzando lo strumento installato presso l'osservatorio privato Tenagra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA