Appuntamento con il super Giove, più luminoso e vicino

Perfettamente allineato con la Terra e il Sole

Redazione ANSA

Appuntamento con il super Giove: il gigante del Sistema Solare ha raggiunto la minima distanza dalla Terra ed è perfettamente allineato tra il nostro pianeta e il Sole, si trova cioè in opposizione. Questo vuol dire che il pianeta appare più luminoso che in qualsiasi altro momento dell'anno, ben visibile per tutta la notte. Per gli astronomi è l'occasione per osservarlo in dettaglio, mentre il telescopio spaziale Hubble ha già inviato a Terra bellissime immagini.



Durante l'allineamento Giove è anche più vicino alla Terra. Raggiunge infatti la distanza minima del 2017, di circa 670 milioni di chilometri. Per questo motivo il più grande pianeta del Sistema Solare in queste notti è al massimo della luminosità e della dimensione apparente. Protagonista incontrastato della volta celeste, è visibile nella costellazione della Vergine dal tramonto all'alba.

Il telescopio spazialle Hubble, gestito da Nasa e Agenzia Spaziale Europea (Esa), ha catturato bellissime immagini di Giove alla luce visibile, ultravioletta e infrarossa, ottenendo un vero e proprio 'book' fotografico del pianeta. Le immagini mostrano con grande nitidezza la leggendaria Macchia rossa, ossia l'enorme tempesta anticiclonica che infuria su Giove, e indicano che negli ultimi 150 anni si è andata riducendo.



La ragione di questo fenomeno è ancora sconosciuta e il telescopio Hubble continuerà a osservare il pianeta gigante anche in futuro nella speranza di risolvere l'enigma. Poco più in basso le foto mostrano la Piccola macchia rossa, insieme ai dettagli dell'atmosfera di Giove, caratterizzata da centinaia di vortici e suddivisa in più bande colorate, parallele all'equatore. Le bande sono formate da nuvole di ammoniaca in concentrazioni differenti e sono separate da venti velocissimi che soffiano a circa 650 chilometri all'ora.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA