La sonda Cassini a tu per tu con gli anelli di Saturno

Ha inviato immagini senza precedenti

Redazione ANSA

La sonda Cassini non finisce mai di sorprendere con gli scatti incredibili ripresi durante il suo volo radente tra gli anelli di Saturno. Nelle ultime settimane il veicolo spaziale, frutto di una missione che vede coinvolte Nasa, Esa e Asi, ha raccolto immagini degli anelli con un dettaglio senza precedenti: una risoluzione di 550 metri per pixel. In pratica, l'altezza dei più alti grattacieli terrestri. 

La distanza estremamente ravvicinata a cui è arrivata la sonda ci permette di osservare nel dettaglio i brillanti anelli che circondano il pianeta: le perturbazioni che formano addensamenti di forma allungata e le strutture che somigliano a eliche per la presenza di piccole lune.

Lanciata nell'ottobre 1997 Cassini è stata la prima sonda a raggiungere l'orbita di Saturno. Ad aprile di quest'anno, porterà a termine la sua missione tuffandosi nello spazio che separa gli anelli dal pianeta. Le immagini sono state rese pubbliche dalla Nasa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: