Scoperta una nuova famiglia di stelle al centro della Via Lattea

Aiuta a ricostruire i primi stadi di formazione delle galassie

Redazione ANSA

Scoperta una nuova famiglia di stelle al centro della Via Lattea. Aiuta a ricostruire i primi stadi della formazione delle galassie. Pubblicata sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, la scoperta si deve al gruppo coordinato da Ricardo Schiavon, della Liverpool John Moores University.

Un aiuto per ricostruire la formazione delle galassie
Il centro della Via Lattea è poco conosciuto perché coperto da spesse nubi di polveri. I ricercatori sono riusciti a vedere alcune delle sue stelle grazie alle immagini a infrarossi del cuore della galassia raccolte dal progetto Apogee (Apache Point Observatory Galactic Evolution), nell'ambito della collaborazione internazionale Sloan Digital Sky Survey. Queste stelle sono molto ricche di azoto, come quelle che popolano gli ammassi globulari, ossia 'sfere' di miliardi di stelle che orbitano al centro delle galassie e dalla cui fusione si pensa si sia formato il rigonfiamento centrale della Via Lattea.

Una scoperta entusiasmante
Secondo gli esperti, durante la formazione della Via Lattea gli ammassi di stelle nella regione centrale sarebbero stati 10 volte più abbondanti rispetto a oggi. Quelli che mancano all'appello sarebbero andati distrutti durante il loro processo di fusione e le stelle appena scoperte si sarebbero formate in questi ammassi. ''Si tratta di una scoperta molto entusiasmante che ci aiuta a rispondere alle domande affascinanti sulla natura delle stelle nelle regioni interne della Via Lattea'', ha rilevato Schiavon. Inoltre, ha aggiunto, ci può aiutare a comprendere come si sono formati gli ammassi globulari e che ruolo hanno giocato nella formazione della Via Lattea e per estensione nella formazione anche delle altre galassie''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: