Più Marte e meno Terra, Trump detta i nuovi obiettivi della Nasa

Tagli limitati, ma cancellati i progetti per lo studio del nostro pianeta

Redazione ANSA

Più esplorazione dello spazio profondo, meno scienza della Terra: la scure dei tagli di Trump che si è abbattuta sulla scienza tocca solo in parte la Nasa i cui progetti dovranno adesso essere indirizzati soprattutto verso Marte e lo sviluppo di nuove sinergie con il settore privato. Vittime della nuova amministrazione sono i progetti per lo studio del nostro pianeta, la missione per portare astronauti su un asteroide e i progetti educativi.

E' una vera rivoluzione nell'intero mondo della ricerca quella in arrivo con i tagli proposti da Trump che hanno colpito soprattutto l'ambiente e la salute ma che tocca solo marginalmente i progetti spaziali, con un taglio del 'solo' 0,8% ai fondi Nasa.

Più esplorazione dello spazio profondo, meno scienza della Terra: è questa la linea guida per i prossimi anni dello spazio americano che per risparmiare soldi si vede costretto a immolare uno dei progetti di punta della precedente amministrazione, quello di prendere un asteroide e trascinarlo vicino al nostro pianeta per poi poterlo studiare portandovi una squadra di astronauti.

I tagli porteranno alla cancellazione di 4 missioni dedicate all'osservazione della Terra e la chiusura dell'ufficio educazione. Procederanno invece a ritmi serrati i progetti di esplorazione di Giove e Europa, con il progetto Clipper, i piani di sviluppo del nuovo potente lanciatore Space Launch System il cui primo volo di test dovrebbe avvenire nel 2018, lo sviluppo delle capsule per il volo umano Orion e il rover gemello di Curiosity che partirà per Marte nel 2020.

Le indicazioni in arrivo dalla nuova amministrazione non fanno riferimenti espliciti ai progetti per l'invio di uomini su Marte e sottolineano la volontà che la nuova strategia crei nuove opportunità di cooperazione con il mondo industriale privato, nel settore dell'esplorazione dello spazio profondo così come nello sviluppo di nuove costellazioni di mini satelliti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA