Le alghe marine sono rumorose

Producono suoni mentre rilasciano bollicine di gas

Redazione ANSA

Le alghe marine sembrano silenziose, ma non lo sono affatto: durante il processo di fotosintesi rilasciano bollicine di gas 'sonore', la cui intensità è legata alla quantità di alghe che ricoprono, come un manto, le barriere coralline. La scoperta, pubblicata sulla rivista Plos One, è del Naval Undersea Warfare Center degli Stati Uniti

Scondo i ricercatori, guidati da Simon e Lauren Freeman, la scoperta potrebbe aprire la via a un metodo rapido e semplice per misurare la presenza di alghe, che è uno degli indicatori principali dello stress delle barriere coralline.

I ricercatori hanno studiato le emissioni sonore in una vasca con una specie di alga infestante delle Hawaii, la Salicornia gracilaria. "Abbiamo scoperto che le alghe fanno rumore ascoltando le barriere coralline e abbiamo trovato un legame tra ciò che avevano ascoltato e la quantità di alghe che soffocano il corallo. Abbiamo così fatto esperimenti con le alghe in una vasca per verificare quale fosse la fonte del rumore", spiega Simon Freeman.

In questo modo i ricercatori si sono accorti che il rilascio di bolle gassose produceva una sorta di 'rintocco', con un suono nella lunghezza d'onda compresa fra 2 e 20 kilohertz. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA