Sweeper, il robot che raccoglie ortaggi e frutta

Riconosce quelli maturi e li raccoglie in 24 secondi

Redazione ANSA

Esamina, osserva, e quando capisce che il frutto è maturo, lo raccoglie segando in modo preciso il picciolo: è Sweeper, il robot raccoglitore più avanzato e veloce finora sviluppato. Realizzato da un consorzio coordinato dall'università Ben Gurion del Negev, è stato messo a lavorare la settimana scorsa nella Stazione belga di ricerca per la produzione vegetale di St. Katelijne Waver.



Sweeper è progettato per lavorare su singoli filari, con frutti non a grappolo e con poche foglie. I test preliminari, fatti con i peperoni coltivati in serra, hanno dimostrato che Sweeper è capace di capire quale frutto è maturo e raccoglierlo in soli 24 secondi, con un tasso di successo del 62%. I ricercatori hanno lavorato per migliorare la sua abilità di capire quale peperone è maturo usando la vista del computer.

"Il robot sa raccogliere in modo accurato e metodico. Quando sarà pienamente sviluppato, potrà raccogliere senza interruzioni, giorno e notte, riducendo gli sprechi, tagliando i costi di lavoro e proteggendo i coltivatori dalle fluttuazioni del mercato", commenta Polina Kurtser, una dei ricercatori. Servono però ulteriori studi per migliorare la velocità di lavoro di Sweeper e avere un tasso di successo ancora migliore. Secondo i ricercatori, una versione commerciale del robot raccoglitore di peperoni potrebbe arrivare sul mercato nel giro di 4-5 anni, e la sua tecnologia potrebbe essere adattata per la raccolta di altra frutta e verdura. Il progetto di Sweeper rientra nell'ambito di quelli finanziati dal programma Horizon 2020 dell'Unione Europea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA