Selfie tra le stelle con un'app della Nasa

Per festeggiare i 15 anni del telescopio Spitzer

Redazione ANSA

Tutti potranno sognare a occhi aperti di essere stati nello spazio grazie all'app della Nasa che permette di scattare un selfie tra gli ammassi di stelle e pianeti. L'agenzia spaziale degli Stati Uniti festeggia così i 15 anni dal lancio del telescopio Spitzer.

Lanciato il 25 agosto 2013, Spitzer avrebbe dovuto funzionare per quasi tra anni, ma è ancora in ottima salute e nel corso della sua lunga carriera ha catturato spettacolari immagini nell'infrarosso, come quelle che a partire dal 2005 hanno mostrato la luce di pianeti esterni al Sistema Solare.

Spitzer ha inoltre permesso di definire in modo più chiaro la forma della Via Lattea e di scoprire l'anello più grande di Saturno. Le straordinarie immagini di Spitzer diventano ora lo sfondo dei selfie grazie alla app della Nasa: basta posizionare il ritratto al centro di una cornice per inserirlo in un casco da astronauta e poi scegliere lo sfondo preferito tra i tanti fotografati da Spitzer. Dopodiché non resta che salvare il selfie sul proprio smartphone.

Si possono anche caricare foto da una propria fotogallery e condividerle con l'hashtag #NASASelfie. Un'altra app della Nasa, infine, offre una visita guidata ai pianeti del sistema Trappist-1: le immagini sono bellissime ricostruzioni artistiche, ma le conoscenze su cui si basano sono scientificamente corrette.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: