Una vecchia macchina per scrivere diventa un pc

Grazie a un tablet e a una scheda elettronica

Redazione ANSA ROMA

Una macchina da scrivere d'epoca, un tablet e una scheda elettronica sono gli ingredienti per mettere a punto un computer portatile senza fili dall'aspetto retro. L'idea è di un informatico piemontese, che esporrà l'insolito Pc alla maker Faire, dall'1 al 3 dicembre a Roma.

Giuseppe Portelli, Ph.D. in ingegneria informatica laureato al Politecnico di Torino, è partito da una macchina da scrivere Royal Portable del 1930, restaurata e convertita in tastiera Usb, collegata a un Raspberry PI 3 montato lateralmente.

Un tablet appoggiato sul rullo fa da display tramite il protocollo di condivisione desktop Vnc. Il tutto è alimentato da una batteria alloggiata nella basetta in legno della macchina da scrivere. Il progetto si chiama "Steampunk Typewriter Laptop".

Il Pc è senza fili, perché il Raspberry è alimentato dalla batteria, il tablet usa la propria batteria e il collegamento con lo schermo è wireless. La macchina da scrivere, inoltre, mantiene il funzionamento originale - basta inserire un foglio e girare un paio di leve per riportarla in modalità meccanica - e il suo suono tipico, con i martelletti che battono sul rullo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA