Alla scoperta della vita

Le grandi rivoluzioni delle scienze naturali

Redazione ANSA
“Alla scoperta della vita”, di Alfonso Lucifredi (Hoepli, 166 pagine, 12,90 euro)  © Ansa

Dai continenti in continuo spostamento fino ai bizzarri sentieri seguiti dall'evoluzione dei viventi e le trasformazioni per mano dell'uomo, se oggi sappiamo che il nostro pianeta è 'vivo' lo sappiamo solo grazie alle scienziate e gli scienziati che hanno dedicato la loro vita alla scienza e spesso dovuto lottare contro i pregiudizi. E' dedicato soprattutto a loro il nuovo libro “Alla scoperta della vita” (Hoepli, 166 pagine, 12,90 euro) del naturalista e giornalista scientifico Alfonso Lucifredi.

Un testo agile e asciutto che ci guida a conoscere i percorsi umani e scientifici di alcuni degli scienziati che hanno fatto la storia nelle scienze della vita. I protagonisti però non sono le grandi 'star' della scienza come Charles Darwin o Konrad Lorentz, ma personaggi meno noti come la piccola Mary Anning, autodidatta figlia di un carpentiere che mostrò al mondo le meraviglie dei dinosauri, oppure l'infinita 'guerra dei fossili' dovuta alla violenta rivalità tra Edward Drinker Cope e Othniel Charles Marsh che però finì col trasformare le nostre conoscenze del passato.

A partire dai viaggi di alcuni grandi avventurieri fino alle più recenti rivoluzioni nella comprensione degli ecosistemi (di cui l'uomo è ormai elemento chiave) il libro offre uno sguardo inedito su alcuni dei grandi balzi in avanti fatti dalle scienze naturali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA