Il tempo è atomico

Breve storia della misura del tempo

Redazione ANSA
'Il tempo è atomico. Breve storia della misura del tempo', di Davide Calonico (Hoepli, 250 pagine, 18 euro)  © Ansa

Dalle antiche clessidre egizie fino ai più moderni orologi atomici, l'ingegno dell'uomo ha sviluppato strumenti sempre più precisi per rispondere al bisogno innato di misurare il tempo.
Per chi vuole ripercorrere questi millenni di scoperte e innovazioni tecnologiche, mantenendo sempre lo sguardo al futuro, c'è il libro 'Il tempo è atomico. Breve storia della misura del tempo' (Hoepli, 250 pagine, 18 euro), nato dalla penna del giornalista scientifico Riccardo Oldani e del fisico Davide Calonico, ricercatore dell'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim) che ha lavorato al primo orologio atomico italiano contribuendo a generare il Tempo Atomico Internazionale.

Il libro racconta come si sono evolute la scienza e la tecnologia della misura del tempo nelle varie epoche storiche e analizza il loro impatto sulle società e il vivere quotidiano. Si comincia dagli albori della storia, con l'affermazione dell'agricoltura e la creazione dei primi calendari che rispondevano all'esigenza di programmare semina e raccolto in base all'alternarsi delle stagioni.

Una brusca accelerazione è stata poi imposta dalla rivoluzione industriale, che (insieme all'affermazione del metodo scientifico e all'evoluzione di mezzi di trasporto veloci) ha reso necessaria una suddivisione più precisa del tempo: sono stati così creati orologi sempre più sofisticati, da quelli meccanici al quarzo fino a quelli atomici e ottici. Infine, con l'avvento delle telecomunicazioni, è nata l'esigenza della sincronizzazione, con numerosi strumenti di misurazione disseminati nel mondo e capaci di funzionare con la stessa precisione in totale simultaneità.

Questo viaggio nel tempo, è proprio il caso di dirlo, si conclude con un tuffo nel futuro grazie agli orologi atomici. Proprio per la loro straordinaria precisione, sono i candidati naturali per la ricerca futura sulle leggi fondamentali della fisica: saranno forse loro la chiave per andare oltre il Modello Standard su cui si basa la fisica contemporanea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA