Da un 'flash' dispositivi elettronici più efficienti

Controllato il movimento degli elettroni in un superconduttore

Redazione ANSA

Una serie di flash ha rivelato un nuovo stato della materia, nel quale gli elettroni si muovono più velocemente, e ha aperto in questo modo la strada a dispositivi elettronici più efficienti. Pubblicato sulla rivista Physical Review Letters, il risultato è stato ottenuto negli Stati Uniti, grazie alla collaborazione tra i fisici sperimentali del Laboratorio Ames del Dipartimento per l'Energia, e i fisici teorici dell'Università dell'Alabama a Birmingham.

Come in una sequenza di foto istantanee, l'esperimento ha ricostruito il movimento degli elettroni in un materiale superconduttore. Un impulso laser della durata inferiore a tre miliardesimi di miliardesimo di secondo è riuscito a controllare il movimento degli elettroni in un materiale superconduttore a base di ferro chiamato pnictide. La tecnica che ha permesso di fare questo si chiama spettroscopia terahertz e funziona come una serie di foto istantanee che, messe in serie, riescono a rivelare il movimento degli elettroni.

"La superconduttività è uno strano stato della materia, nel quale l'appaiamento degli elettroni li porta a muoversi più velocemente", ha osservato Jigang Wang, del Laboratorio Ames e dell'università dell'Iowa. "Riuscire a vedere queste dinamiche in tempo reale - ha aggiunto - è un modo per comprenderle meglio e in questo modo potremo ottenere dispositivi elettronici più efficienti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: