L'Europa scommette sullo spazio

La Conferenza Ministeriale dell'Esa 2012

Redazione ANSA

L'Europa conferma la sua determinazione a fare dello spazio un settore strategico per lo sviluppo e la competitività a livello internazionale. La Conferenza Ministeriale 2012 dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) ha deciso di investire 10 miliardi nei prossimi tre anni, puntando su un nuovo programma di lanciatori e sulla Stazione Spaziale Internazionale.
Dei 10 miliardi, 5 sono dedicati alle attivita' scientifiche, 3,5 all'innovazione e 2,2 allo sviluppo di servizi.

Con un contributo di 1,2 miliardi in tre anni, anche l'Italia investe nello spazio e conferma il ruolo di terzo Paese contributore dell'Esa, dopo Francia e Germania.

La Conferenza ha approvato la quasi totalità dei progetti proposti, con missioni di meteorologia, osservazione della Terra, telecomunicazioni e sicurezza. Una parte importante dei programmi riguarda la ricerca e la conoscenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA