Il debutto di Vega

Il nuovo lanciatore europeo che parla italiano

Redazione ANSA KOUROU

Con il debutto di Vega si completa la famiglia di lanciatori europei. Realizzato con un importante contributo italiano, il piccolo lanciatore è uno dei fiori all'occhiello dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) così come dell'industria, con la Avio.

Alto 30 metri e pesante 136 tonnellate, Vega (Vettore europeo di generazione avanzata) ha tre stadi a propellente solido, più un quarto stadio a propellente liquido. E' stato progettato per portare in orbita polare e nell'orbita bassa piccoli carichi scientifici, pesanti da quintali a 2 tonnellate e utilizzati per missioni di osservazione della Terra.

Nato in Italia negli anni ‘90, il progetto è finalmente arrivato alla meta ed il lanciatore è pronto a garantire l’accesso allo spazio in modo più semplice, veloce ed economico è l’obiettivo di Vega, che nella famiglia dei lanciatori europei si affianca all’Ariane 5, ideale per carichi pesanti, ed alla Soyuz, per carichi medi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA