Trovato il cratere lasciato da un meteorite 800.000 anni fa

Caduto 800 mila anni fa, ha creato una cicatrice larga 15 chilometri

Redazione ANSA

Trovato a Sud-Est del Laos il grande cratere lasciato sulla Terra dall'impatto di un meteorite dalle dimensioni di circa due chilometri che scagliò detriti sul 10% della superficie terrestre. Il cratere ha il diametro di oltre 15 chilometri ed è sepolto sotto una distesa di lava. Pubblicata sulla rivista dell'Accademia Americana delle Scienze (Pnas), la scoperta si deve al gruppo dell'Università tecnologica di Nanyang, a Singapore, guidato da Kerry Sieh.

Da tempo era noto che un grande meteorite ha colpito la Terra circa 800.000 anni fa perché i detriti dell'impatto, chiamati tectiti e dall'aspetto simile al vetro scuro, erano stati trovati in Asia, Australia e Antartide. Ma finora, non era mai stato individuato il sito dell'impatto. "Ci sono stati molti suggerimenti: dalla Cambogia settentrionale, al Laos centrale, al Vietnam ", rileva Sieh.

La ricostruzione della distribuzione dei detriti di solito permette di risalire al punto dell'impatto, ma in questo caso non è stato mai trovato alcun riferimento in superficie. Così i ricercatori l'hanno cercato nel sottosuolo, concentrandosi su una regione del Laos meridionale chiamata Altopiano di Bolaven, dove si trova un letto di lava generato da antiche eruzioni vulcaniche avvenute tra 51.000 e 780.000 anni fa. Il sospetto era che la lava avesse coperto il cratere.


Mappa della zona dell'impatto del meteorite avvenuto 800.000 anni fa (fonte: Sieh et al.,PNAS, 2019)

 

Per verificarlo sono state cercate informazioni sul sottosuolo nei dati relativi al campo gravitazionale e in un'area ellittica, lunga 18 chilometri e larga 13, la gravità è risultata più debole. Per i ricercatori è una prova consistente che in quel punto potrebbe nascondersi il sito dell'impatto perché i crateri sono pieni di materiale meno denso rispetto alla roccia che li circonda e hanno un'attrazione gravitazionale più debole

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA