Tech Stories su anatomia e stampa 3D

Su ANSA Scienza il terzo episodio della web serie realizzata da Area Science Park

Redazione ANSA

Ricostruire in 3D parti anatomiche con le caratteristiche meccaniche del corpo umano è molto utile in campo medico, come indica il terzo episodio della serie Tech Stories “Hidden Shapes”, dedicato alla startup innovativa Aid4Med.

Aid4Med nasce con la missione di sviluppare modelli anatomici patient specific ad alta definizione allo scopo di supportare ed aiutare i chirurghi nella gestione dei casi clinici quotidiani ad ampio spettro: dalla fase operatoria a quella di valutazione post-operatoria, fino all’individuazione del miglior approccio terapeutico. I modelli vengono realizzati con tecnologia di 3D Printing industriale (diversa dalle comuni tecniche consumer) a partire da immagini di diagnostica classica, come quelle della risonanza magnetica, Tac e scanner 3D.

Tramite ricostruzioni tridimensionali ad alto livello di realismo, vengono realizzate parti anatomiche con le stesse caratteristiche meccaniche del corpo umano. Ciò in ambito clinico permette ai chirurghi di effettuare preplanning operatori in casi di interventi complessi, riducendo i rischi per il paziente e, contestualmente, di diminuire i tempi di intervento, ridurre i costi di degenza, prevenire conseguenze legali correlate ad errori per scenari imprevisti non deducibili tramite diagnostica classica. Oltyre a quello chirurgico, altri settori dove trova applicazione questo sofisticato sistema di stampa 3D sono l’implantologia dentale e l’ortopedia con lo sviluppo ortesi ad hoc.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA