Lo zucchero di canna è più salutare di quello bianco? Falso

L'esperto risponde al nuovo sondaggio della rubrica VERO O FALSO di ANSA Salute.

Redazione ANSA

Bustine scure o bustine chiare, al momento di addolcire il caffè c'è chi punta dritto allo zucchero di canna perchè "fa meno male dello zucchero raffinato e non aggiunge calorie", e chi invece alza le spalle e sceglie sempre quello bianco "perchè due o tre bustine di zucchero al giorno non possono certo nuocere alla salute o addirittura far ingrassare". Chi avrà ragione? 

Sull'argomento la maggior parte degli italiani che ha risposto al sondaggio VERO O FALSO di  ANSA salute ci ha preso: per il 65 per cento è falso, secondo il restante 35% è vero. 

A chiarire i dubbi ecco la spiegazione del presidente dell’Associazione medici endocrinologi (Ame) Edoardo Guastamacchia, esperto indicato da Consulcesi Club: "Lo zucchero di canna non è più salutare dello zucchero bianco, si equivalgono sia dal punto di vista nutritivo che calorico. È la presenza di melassa nello zucchero di canna – dice – a conferirgli quel colore brunastro, ma la differenza è solo nel gusto. Inoltre – aggiunge – il processo di raffinazione che rende lo zucchero bianco non è nocivo. Anzi, raffinazione significa purificazione".

Ad ogni modo, "nel caffè meglio mezzo cucchiaino di zucchero, che sia bianco o di canna, dell’edulcorante – specifica Guastamacchia - questi ultimi infatti possono modificare la composizione del microbiota, determinare un’alterazione del metabolismo del glucosio e favorire la comparsa del diabete".

 

Parte oggi il nuovo sondaggio VERO O FALSO di ANSA Salute a cui tra pochi giorni risponderanno gli esperti indicati da CONSULCESI CLUB 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA