Coronavirus: il 118 chiede a Speranza un tavolo sull'epidemia

"Per discutere il protocollo di attivazione e gestione dei pazienti"

Redazione ANSA ROMA

"Chiedo al Ministro della Salute Roberto Speranza che venga convocato urgentemente un tavolo presso cui discutere il protocollo di attivazione e gestione dedicata del Sistema 118 in risposta alla infezione da virus Covid 19 al fine di rendere uniforme la risposta istituzionale del Sistema di Emergenza Territoriale in tutti i territori regionali". L'appello è di Mario Balzanelli, presidente della Società Italiana Sis 118.
    "Il Sistema 118 - continua Balzanelli - è, al riguardo, chiamato, sia per il tramite della Centrale Operativa 118 sia, a seconda dei contesti, direttamente da parte degli equipaggi intervenuti presso lo stesso, in servizio presso le sue postazioni territoriali, mobili o fisse, ad intercettare il paziente, ed è quindi chiamato a prenderlo in carico e a trasportarlo presso il centro ospedaliero di riferimento individuato a livello dei vari territori regionali in condizioni di assoluta sicurezza riguardo gli operatori".
    Diversi, aggiunge il presidente del Sis 118, sono gli aspetti che dovrebbero essere messi a punto. "Questioni cruciali, sul piano operativo, quali la disponibilità sul campo di ambulanze dedicate per il trasporto dei pazienti in condizioni di alto isolamento (pressione negativa, vano sanitario isolato etc) e la disponibilità di barelle ad elevato bio contenimento, nonché la definizione delle caratteristiche dei DPI da utilizzare da parte del personale, nonché la definizione delle procedure da osservare nelle fasi di preparazione all'intervento, al momento della presa in carico del paziente, durante il trasporto ed alla fine dello stesso, con indicazione precisa dei mezzi, dei criteri e delle procedure di sanificazione dei mezzi di soccorso intervenuti e dei DPI utilizzati, meritano l'attenzione di un documento dedicato del Ministero della Salute alle fasi complessive di intervento del SET 118, al fine di evitare eventuali difformità ed eventuali margini di inappropriatezza in fase applicativa a livello dei vari territori regionali".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA