Virus Cina, l'Oms invita a mantenere la calma

'Confidiamo nella capacità di Pechino di bloccare il contagio'

Redazione ANSA

PECHINO - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) apprezza le misure adottate dal governo cinese contro l'epidemia del nuovo coronavirus 2019-nCoV e confida nelle capacità del Paese di prevenire e contenere il contagio. Lo ha detto oggi il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, incontrando a Pechino il ministro degli Esteri Wang Yi. L'Oms, ha aggiunto, non raccomanda l'evacuazione dei cittadini di altri Paesi dalla Cina e invita la comunità internazionale a "mantenere la calma e a non reagire in maniera eccessiva". 

A seguito dello scoppio dell'epidemia di polmonite, ha proseguito Tedros Adhanom, la Cina ha identificato in tempi record gli agenti patogeni responsabili, condividendo la sequenza genetica del nuovo coronavirus 2019-nCoV sia con l'Oms che con altri Paesi e adottando una serie di efficaci misure per contenere la diffusione del contagio. L'Oms, ha concluso Tedros Adhanom, spera di rafforzare la cooperazione con la Cina ed è disposta a fornire a Pechino tutto l'aiuto necessario per contenere l'epidemia. Da parte sua, il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha ribadito l'apprezzamento di Pechino per l'atteggiamento "corretto e obiettivo" dell'Organizzazione mondiale della sanità, nonché del suo pieno riconoscimento dell'efficacia delle misure adottate dal Paese per contenere l'epidemia. "La vostra visita in Cina non solo dimostra il sostegno alla Cina, ma rilancia anche la nostra cooperazione con l'Oms", ha detto Wang alla delegazione guidata da Tedros Adhanom. "Possediamo tutte le capacità, la fiducia e le risorse necessarie per superare al più presto l'epidemia", ha aggiunto il consigliere di Stato cinese. La Cina, ha concluso Wang, è disposta ad approfondire in maniera continua, aperta e trasparente la cooperazione con la comunità internazionale, in particolare con l'Oms, per contribuire alla salute pubblica globale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA