Mario Balzanelli confermato presidente del 118 nazionale

"Subito la riforma. Il medico non sia un fantasma su ambulanze"

Redazione ANSA ROMA

 Mario Balzanelli confermato alla presidenza nazionale del Sistema 118 nel corso della 17ma edizione del Congresso della Società Italiana Sistema 118 che si è tenuto a Catania. "E' fondamentale assicurare quanto prima alla popolazione nazionale con un atto legislativo dedicato un Sistema 118 omogeneo: quando si tratta di vita o di morte non può essere accettato uno standard regionale completamente slegato da un standard di base", ha affermato Balzanelli, "nei prossimi due anni, la priorità è promuovere una riforma legislativa del Sistema 118 nazionale". Il presidente ha aggiunto che i prossimi due anni saranno anche dedicati alla valorizzazione delle 3 figure che operano nel 118: "il medico, che non può e non deve essere un fantasma sulle ambulanze; l'infermiere, che si integra pienamente con le sue competenze specifiche nella logica di team con il medico; l'autista-soccorritore, che merita il riconoscimento giuridico di un proprio profilo professionale".
    Infine, ha insistito Balzanelli, "chiederemo al governo ed al ministro della Salute di consentire agli italiani, in tutte le regioni, di poter accedere direttamente al numero di emergenza 118, con la modalità di modello parallelo del 112".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA