Da robot a dati, in Italia big mondiali ingegneria clinica

A Roma oltre 1500 partecipanti, prima volta congresso in Europa

Redazione ANSA ROMA

  Oltre 1500 partecipanti, un Comitato Scientifico con 55 autorevoli rappresentanti di oltre 30 paesi, 120 relatori, 310 lavori presentati sulle varie aree tematiche del programma: questi sono i numeri del 3° Congresso Mondiale dell'Ingegneria Clinica- Icehtmc che si tiene il 21 e 22 ottobre a Roma.
    "Si tratta dell'unico evento internazionale dell'Ingegneria clinica - sottolinea Stefano Bergamasco, vicepresidente dell'associazione italiana di Ingegneria Clinica e chairman del Congresso insieme all'americano Tom Judd ed al presidente AIIC, Lorenzo Leogrande - un'occasione prestigiosa e qualificata che permetterà di mettere a fuoco e condividere il ruolo che la nostra professione svolge all'interno dei profondi cambiamenti tecnologici e organizzativi che stanno rivoluzionando il mondo dell'assistenza sanitaria".
    L'evento Icehtmc è promosso dall'Ifmbe, l'organismo dell'Organizzazione Mondiale delle Nazioni Unite che raccoglie in Federazione le associazioni che si occupano di ingegneria biomedica. "Avviato nel 2015 con una prima edizione che si è tenuta in Cina, cui è seguita nel 2017 San Paolo in Brasile, quest'anno l'evento di Roma si presenta come terreno di incontro dei più autorevoli rappresentanti di questa disciplina con l'obiettivo di mettere a sistema esperienze, criticità e linee di sviluppo del settore - dice Tom Judd -. Il congresso coprirà un ampio spettro di topics, dal management del rischio clinico all'Hta, dal rapporto tra tecnologie e informatica medica al rapporto tra regolamenti e standard internazionali, dalla manutenzione allo sviluppo di devices innovativi". "Siamo particolarmente onorati di ospitare questo 3° Congresso internazionale - sottolinea Lorenzo Leogrande -: abbiamo riscontrato negli anni il grande interesse verso quello che abbiamo definito modello italiano dell'ingegneria clinica, un approccio che punta ad un dialogo serrato del nostro settore con tutti gli stakeholders". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA