Pierpaolo Sileri, il chirurgo viceministro della Salute

E' stato già presidente della commissione Sanità del Senato

Redazione ANSA ROMA

Pierpaolo Sileri, parlamentare del M5s, nato a Roma nel 1972 e attuale presidente della commissione Sanità del Senato, è il nuovo viceministro alla Salute.
    E' laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1998 presso l'Università di Roma Tor Vergata, dove ha conseguito la specializzazione e il Dottorato di ricerca in Robotica e scienze informatiche applicate alla chirurgia, è un chirurgo specializzato nelle patologie dell'apparato digerente, ha contribuito a più di 270 pubblicazioni scientifiche.

E' fondatore, assieme ad altri ricercatori ed appartenenti al mondo accademico italiano, dell'associazione 'Trasparenza e Merito. L'Università che vogliamo' Alle elezioni politiche del marzo 2018 è stato eletto al Senato con il MoVimento Cinque Stelle nel collegio uninominale di Roma-Collatino. Il 21 giugno 2018 è stato eletto presidente della commissione Sanità di Palazzo Madama. Sempre dal 2018, è membro della commissione per l'infanzia e l'adolescenza del Senato. Nella XVIII legislatura ha presentato come primo firmatario disegni di legge sull'insegnamento dell'educazione sanitaria nella scuola, la donazione del corpo a fini di ricerca, la cura dell'endometriosi e la modifica dell'articolo 117 della Costituzione.

Ha promosso l'istituzione della giornata nazionale della salute dell'uomo e quella per l'aderenza alla terapia. Si è occupato di provvedimenti sull'autismo e della tutela dei pazienti stomizzati ed incontinenti.
 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA