Il medico di Lambert, stop ai trattamenti dal 2 luglio

Lo specialista ha deciso di staccare la spina

Redazione ANSA PARIGI

- Il medico di Vincent Lambert, il paziente tetraplegico in stato vegetativo da oltre dieci anni divenuto simbolo del dibattito sul fine vita in Francia, ha deciso di "interrompere i trattamenti": è quanto riferiscono fonti concordanti citate dall'emittente Bfm-Tv. Venerdì scorso, la Corte di Cassazione francese aveva riaperto alla possibilità di una simile decisione.

Lo stop dei trattamenti, inchiodato in un letto d'ospedale a Reims, riprende il 2 luglio, ha annunciato alla famiglia il medico curante Vincent Sanchez secondo fonti concordanti citate dai media transalpini, tra cui anche l'agenzia Afp. "La procedura di interruzione dei trattamenti" sarà "avviata a partire da oggi", si legge in una mail inviata dal medico ad ognuno dei componenti della famiglia Lambert che vede il padre e la madre fortemente opposti ad una tale decisione, mentre la moglie è favorevole.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA