Nasce Skin, rete per lo studio delle malattie dermatologiche

Sotto l'egida del Ministero della Salute, coinvolge molte Irccs

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 APR - Fare rete per ottenere in tempi rapidi la condivisione di dati e una migliore diagnosi e cura delle malattie dermatologiche. E' l'obbiettivo dell'associazione "SKIN - Rete Dermatologica" per lo Studio delle Malattie dermatologiche e sessualmente trasmissibili, nata sotto l'egida del Ministero della Salute. Lunga la lista degli Irccs coinvolti: l'Istituto San Gallicano, l'Istituto Dermopatico dell'Immacolata, l'Ospedale pediatrico Bambino Gesù, la Fondazione Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico, l'Istituto Ortopedico Galeazzi; l'Istituto Gianna Gaslini, l'Istituto Humanitas, l'Oasi Maria Santissima e la fondazione IRCCS Policlinico San Matteo. "La rete - sottolinea Aldo Morrone, Direttore Scientifico dell'Istituto San Gallicano e coordinatore della rete - punta ad ottimizzare le risorse, ad ottenere in tempi rapidi diagnosi e terapie mirate, alla condivisione di dati e risultati scientifici e alla formazione medica. In dermatologia, infatti, 'l'occhio clinico' non smette mai di imparare e la tecnologia ci mostra dettagli sempre maggiori". "Al coordinamento scientifico - conclude Francesco Ripa di Meana, Direttore Generale degli IFO Istituti Fisioterapici Ospitalieri - si affianca il lavoro del management che ha il compito di gestire la complessità delle varie componenti coinvolte nella ricerca e di governarle, amministrare investimenti e rapporti con Istituzioni ed aziende per facilitare il lavoro e i risultati dei ricercatori".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA