Smog, la polvere degli pneumatici inquina come i gas di scarico

Lo dimostra un'analisi che sarà pubblicata su Bollettino dell'Organizzazione mondiale della sanità

Redazione ANSA ROMA

La polvere microscopica generata dal consumo degli pneumatici, freni e asfalto e dal loro risollevamento, è responsabile dell'inquinamento da traffico automobilistico quanto l'emissione dei gas di scarico. La polvere che rilasciano sulle strade è altrettanto dannosa, perché contiene un mix di sostanze chimiche tossiche e cancerogene, che possono causare malattie cardiovascolari e respiratorie nelle aree fortemente trafficate, soprattutto nei bambini e negli anziani, che sono la popolazione più vulnerabile.

Lavare più spesso l'asfalto potrebbe essere una proposta per ridurre questo fattore di inquinamento purtroppo poco conosciuto e largamente sottovalutato. Secondo una recente revisione di 99 studi internazionali, a breve pubblicata su Bollettino dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e coordinata da Fulvio Amato, ricercatore del Consejo Superior de Investigaciones Cientificas di Barcellona, le micropolveri che si staccano dall'asfalto, dalle gomme e dai freni e si depositano sul fondo stradale, contribuiscono a circa la metà dell'inquinamento da traffico automobilistico.

Ne discutono i massimi esperti riuniti a Milano dal 24 al 26 gennaio per il Seminario Internazionale RespiraMi 3: Air Pollution and our Health organizzato dalla Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico e dalla Fondazione Internazionale Menarini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA