Sanità: Unismart chiude brevetti per Parkinson

Università Padova,ricerche in licenza interessano 45mila persone

Redazione ANSA PADOVA

(ANSA) - PADOVA, 5 APR - Unismart, la società interamente controllata dall'Università di Padova che si occupa di brevetti e trasferimento tecnologico, ha concluso con successo la cessione in licenza di due importanti brevetti di un gruppo di ricercatori e docenti dei Dipartimenti di Scienze Biomediche e di Medicina Molecolare. I brevetti coprono l'utilizzo di alcune molecole già in commercio, come la rasagilina - attualmente impiegata per il Parkinson - per la cura clinica un altro tipo di malattie degenerative, le distrofie muscolari, patologie gravemente invalidanti e potenzialmente mortali di cui soffrono circa 45.000 persone solo in Europa. L'azienda che ha acquisito la licenza esclusiva è la Sapir Pharma, con sede legale a New York, interessata ad invenzioni in campo biomedico relative al mondo dei vaccini, dell'oncologia e delle malattie degenerative.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA