Nel mondo 1 morto ogni 56 secondi per cause legate a diabete

In sovrappeso 1,9 miliardi persone; in Europa 60 mln diabetici

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Un morto ogni 56 secondi. Tanti ne fanno le cause legate al diabete nel mondo. A esserne affette sono 415 milioni di persone, 1 su 11, mentre sono 5 milioni i morti all'anno per cause legate al diabete. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità il 58% dei casi di diabete mellito è attribuibile all'obesità e le persone adulte in sovrappeso nel mondo sono 1,9 miliardi, il 39% della popolazione. E' quanto emerge dalla decima edizione dell'Italian Diabetes & Obesity Barometer Report dal titolo "Factsand figures about type 2 diabetes and obesity in Italy", presentato oggi a Roma alla Camera dei Deputati nel corso di un incontro promosso da Daniela Sbrollini, Vice Presidente della XII Commissione Affari Sociali e Sanità.

    In Europa, invece - emerge dal rapporto - sono 59,8 milioni le persone adulte affette da diabete, concausa di oltre 677 mila morti l'anno. Oltre la metà degli uomini e delle donne in Europa è in sovrappeso, mentre l'obesità riguarda circa il 23% delle donne e il 20% degli uomini. Preoccupante il problema dall'obesità infantile - 1 bambino di 11 anni su 3 è sovrappeso o obeso - soprattutto se si considera che oltre il 60% di quelli sovrappeso prima della pubertà saranno sovrappeso nella prima età adulta, con tutte le conseguenze che ne derivano. Tra i Paesi europei in cui la situazione è più preoccupante l'Irlanda, dove le stime prevedono nel 2030 la quasi totalità degli adulti in sovrappeso (91% degli uomini e 83% delle donne).  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: