I fattori ambientali causano il 33% delle malattie dei bimbi

Accordo Pediatri e Assorinnovabili per sensibilizzazione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 26 APR - Il crescente inquinamento atmosferico ha portato, negli ultimi 10 anni, a un aumento delle patologie respiratorie infantili. In alcune regioni del Nord Italia è stato registrato un incremento fino al 15%. Inoltre, nei bambini con meno di cinque anni, il 33% delle malattie è causato da fattori ambientali.
    Per questo la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e l'Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili (ANTER) hanno siglato un Protocollo con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul tema della salvaguardia dell'ambiente e, di conseguenza, anche della salute.
    Il documento è stato presentato ai delegati riuniti a Sorrento per il 43 Congresso Nazionale della Federazione e diventerà operativo nelle prossime settimane. Nella cittadina campana sono state discusse inoltre le strategie di coinvolgimento delle Istituzioni in vista dell'evento Salviamo Il Respiro della Terra 2017 che si terrà in concomitanza del prossimo G7 Ambiente di Bologna (10-11 giugno).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA