Il pallone rinforza le ossa degli adolescenti più di altri sport

Ricerca condotta in Uk su oltre 100 ragazzi

Redazione ANSA

Il gioco del calcio favorisce lo sviluppo delle ossa negli adolescenti, più di altri sport. Lo rivela una ricerca pubblicata sul Journal of Bone and Mineral Research e condotta presso l'Università di Exeter in Gran Bretagna. E' emerso che praticare il calcio rispetto ad altri sport come ciclismo e nuoto o rispetto a nessuna pratica sportiva regolare è associato a maggior aumento di massa ossea dopo un anno di allenamenti.


    Gli esperti, coordinati da Dimitris Vlachopoulos, hanno tenuto sotto osservazione 116 adolescenti di 12-14 anni, sottoposti a vari esami per misurare l'accrescimento osseo e la densità ossea (ad esempio radiografia del collo del femore). L'adolescenza è un periodo critico per l'accrescimento osseo, per cui se le ossa non si sviluppano adeguatamente in quegli anni, si arriva alla prima età adulta con meno densità ossea e col tempo si va incontro a maggior rischio fratture e osteoporosi. Gli esperti hanno osservato che, rispetto ad altri sport, il calcio è associato a maggior accrescimento osseo dopo un anno di pratica.


    Il loro consiglio, quindi, per chi preferisce altri sport rispetto al pallone, è prevedere anche esercizi che ad esempio il sollevamento pesi nel loro piano di allenamenti.

 


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA