Sanità:Fondazione Salesi in rete per creare giocattoli green

Corso, incontri e workshop per oggetti e ambienti infanzia

Redazione ANSA ANCONA

(ANSA) - ANCONA, 28 GIU - Creare giochi e giocattoli artigianali ed eco-compatibili, in grado di migliorare la vita dei piccoli ricoverati dell'Ospedale pediatrico Salesi di Ancona, con l'intenzione di produrne altri da vendere in favore dell'omonima Fondazione. E' il progetto lanciato oggi ad Ancona dal direttore della Fondazione Salesi Carlo Rossi, assieme al direttore generale degli Ospedali Riuniti Michele Caporossi, realizzato in collaborazione con la Scuola di design Poliarte, l'associazione artigiana Cna, la Ludoteca del riuso Riù e il laboratorio Linfa. L'idea nasce ad Ancona lo scorso Natale, quando a piazza del Plebiscito furono organizzati alcuni laboratori di manualità e creatività per suggerire ai bimbi nuovi modi di giocare imparando. In seguito si decise di approfondire questa esperienza in un workshop a marzo per 20 studenti all'Accademia di Belle Ari e Design Poliarte di Ancona, incentrato sui piccoli ricoverati del Salesi: dall'accoglienza, al gioco come interazione e legame tra bambini, genitori e comunità, al giocattolo come veicolo di emozioni e di apprendimento. Da quel corso nacquero cinque nuovi modelli di giocattolo: un tavolino da colazione che nasconde diversi giochi, una valigia per viaggi ideali intorno al mondo, un 'raccontastorie' con nove personaggi interscambiabili, un cubo multifunzionale trascinabile contenente giochi, e una valigetta con un animaletto da comporre e colorare. Adesso si vuole dare a questi prototipi un'altra vita, producendoli e commercializzandoli con il marchio 'Fondazione Salesi', cui andranno i proventi della loro vendita. "Un'iniziativa - ha rilevato Rossi - che richiede la collaborazione di tutti: istituzioni, associazioni e soggetti privati per creare un sistema a rete". Ultima tappa del progetto sarà il 'Park+S Un parco per il Salesi' che dal 16 al 22 luglio prossimi vedrà nel Parco del Cardeto 12 giovani designer e cinque tutor dar vita a 'paesaggi a misura di bambino', con architetture, volumi, ambienti e oggetti creati per il loro benessere, che si accompagnerà ad un incontro per tracciare coi promotori dell'iniziativa nuove mappe eco-compatibili per spazi cittadini adatti ai bambini. "Un modo - ha commentato Caporossi - per lanciare il nuovo Salesi, destinato a diventare ospedale pediatrico di riferimento del Centro Italia per cinque milioni di utenti". "Un progetto - ha concluso l'assessore alla Cultura del Comune di Ancona Paolo Marasca - cui offriremo i nostri spazi e i nostri servizi".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA