Facebook fa bene agli anziani, si sentono meno soli

Studio Usa sull'interazione social per gli over 60

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 MAG - Andare su Facebook fa bene agli anziani. Chi di loro ha nella rete un ruolo attivo, postando o commentando, si sente meno solo e ha un maggior senso di interazione comunitaria. E' quanto emerge da uno studio della Penn University che è stato pubblicato sulla rivista scientifica New Media and Society. I social media, da soli, non sono né buoni né cattivi, ma tutto sta a come li si usa", spiega Shyam Sundar, docente di comunicazione all'ateneo americano. Gli studiosi spiegano come il ruolo dei social sia importante tra gli anziani, specie tra chi ha limitazioni nella mobilità che limitano di fatto la capacità di socializzazione. I ricercatori hanno anche notato come commentare e rispondere ai post abbia dato agli utenti più anziani una maggior sensazione di interazione sociale. Gli studiosi hanno analizzato 202 persone con più di 60 anni (79,7% di donne e il 20,3% di uomini) che hanno usato Facebook per almeno un anno. Secondo Sundar gli sviluppatori di social network dovrebbero tener presente questa fascia di pubblico, creando nuove funzionalità a loro dedicate, incoraggiandoli a scambiare e visualizzare i messaggi, rendendo così la loro attività più interattiva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: