Ricerca: Fioramonti, a ottobre il 'Patto' per rilanciarla

Il 23 confronto per accordo di massima tra pubblico e privato

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 SET - "Ho lanciato per il mese di ottobre un evento, un "Patto per la ricerca", a cui interverranno i rappresentanti del mondo industriale, le grandi piccole e medie imprese, le confederazioni e le università italiane, per siglare un accordo di massima sulla collaborazione tra mondo pubblico e privato". Ad annunciarlo, il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Lorenzo Fioramonti, a margine del convegno 'L'Industria Manifatturiera Farmaceutica italiana', tenutosi oggi a Roma.
    "La ricerca è un ingrediente fondamentale per il rilancio economico del nostro Paese" e "bisogna trovare i soldi per sostenerla, perché ha i maggiori ritorni sugli investimenti ed è indispensabile in una economia che cambia continuamente", ha proseguito Fioramonti. In alcune aree in particolare "come quelle delle scienze della vita, della medicina e della farmaceutica, può avere un impatto enorme sul benessere dei cittadini e in questo settore, in Italia, abbiamo una expertise enorme. Per promuoverla dobbiamo però creare una convergenza forte tra mondo della ricerca pubblica e privata". In quest'ottica il ministro ha ideato il "Patto per la Ricerca".
    L'incontro, una sorta di Stati generali, è previsto, a quanto si apprende, per il prossimo 23 ottobre. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA