Grazie alla digitopressione meno dolori da lombalgie

Studio analizza la tecnica della medicina tradizionale cinese

Redazione ANSA ROMA

Un dolore cronico alla parte bassa della schiena può migliorare attraverso la digitopressione, una tecnica della medicina tradizionale cinese. E' quanto emerge da uno studio dell'Università del Michigan che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Pain Medicine.
    Spiegano i ricercatori come proprio la digitopressione sia stata già sotto i riflettori di studi scientifici e di come siano stati dimostrati benefici nelle terapie del dolore per tumori od osteoartrosi.
    In questa ricerca, 67 pazienti con lombalgia cronica sono stati formati per fare da soli alcune sedute di circa 30 minuti per 6 settimane di digitopressione in determinati punti del corpo. Dopo oltre 40 giorni di trattamento, fa notare Susan Murphy, docente associato di medicina fisica e riabilitazione e ricercatrice che ha condotto lo studio, coloro i quali avevano seguito questi suggerimenti avevano un miglioramento del dolore.
    Questa ricerca apre la strada a nuovi percorsi di terapie.
    "Sono necessari migliori trattamenti per il dolore cronico - aggiunge Murphy -. La maggior parte di quelli offerti ora sono farmaci che hanno effetti collaterali e, in alcuni casi, possono aumentare il rischio di abuso e dipendenza". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA