Lo scorso anno 15-18mila morti tra anziani a causa dell'influenza

Numero raddoppiato rispetto anno precedente. Preoccupa il calo della vaccinazioni

Redazione ANSA ROMA

"Per migliaia di persone, soprattutto anziani, l'influenza può essere una malattia mortale: lo scorso anno si stima infatti che siano stati 15-18.000 gli anziani deceduti per complicanze dell'influenza, contro una media di decessi negli anni precedenti pari a circa 8.000". Lo ha affermato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Walter Ricciardi, sottolineando l'importanza della vaccinazione antinfluenzale per questa fascia di popolazione in vista della prossima stagione influenzale. I dati di mortalità nel 2016-7, ha rilevato intervenendo alla presentazione dell'indagine Censis 'La vaccinazione antinfluenzale - l'opinione degli italiani', "tra gli anziani sono quasi raddoppiati, con un aumento impressionante. Tra le cause vi è appunto il calo della vaccinazione antinfluenzale in questa fascia, con una copertura che si attesta al 30-40% in varie aree del Paese e che rimane molto bassa". Dunque, ha avvertito, "siamo molto preoccupati, poichè se anche in questa stagione si registreranno le stesse coperture vaccinali, il trend dei decessi continuerà". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA