Un'ora di esercizio a settimana riduce il rischio di depressione

La probabilità cresce del 44% invece per chi è inattivo

Redazione ANSA ROMA

Basta un'ora di esercizio fisico a settimana per ridurre notevolmente il rischio di depressione. Lo affermano i risultati di un grande studio su oltre 30mila persone pubblicato dall'American journal of Psichiatry.
    I ricercatori, coordinati dal Black Dog Institute australiano, hanno analizzato i dati sull'attività fisica e sui problemi di ansia e depressione dei soggetti seguiti per undici anni nel corso di uno studio chiamato Hunt e condotto in Norvegia. Dallo studio è emerso che le persone che hanno riportato di non fare nessun tipo di esercizio avevano un rischio di depressione maggiore del 44% rispetto a quelle che facevano almeno un'ora a settimana. "Conosciamo da altri studi che l'esercizio fisico ha un ruolo nel trattare i sintomi di depressione - scrivono gli autori -, ma questa è la prima volta che siamo riusciti a quantificare il potenziale effetto preventivo. Questi risultati mostrano che basta poco, un'ora a settimana, per avere una protezione significativa dalla depressione, mentre non sono stati evidenziati benefici per quanto riguarda l'ansia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA