Trump: mistero nomina Kennedy alla guida del comitato sicurezza vaccini

Annuncio del 'crociato antivaccini'. Ma per il portavoce Trump, 'non è deciso'

Redazione ANSA WASHINGTON

(Di Nicoletta Nencioli)

WASHINGTON - Bufera, mistero e allarme sulla presunta nomina di Robert Kennedy junior - noto crociato anti-vaccini - alla guida di una commissione proprio sulla sicurezza delle procedure ed il loro possibile legame con l'epidemia di autismo negli Usa: ad annunciare la sua stessa designazione, subito dopo un colloquio con il presidente eletto alla Trump Tower di New York,e' stato alcune ore fa il nipote di JFK.
    "Il presidente eletto Trump ha dubbi sui vaccini e sulle politiche in atto sulle immunizzazioni - ha detto Kennedy - dobbiamo analizzare e discutere su basi scientifiche gli effetti", precisando di essere stato invitato a guidare una commissione 'ad hoc' per lo studio sulla sicurezza dei vaccini.
    Trump ha espresso sin dal 2012 sospetti sui vaccini quali cause di autismo ed altre patologie, invocando - in vari twitter dell'epoca - il blocco "di queste mostruose combinazioni di immunizzazioni ai bambini". Nel primo dibattito delle primarie lo scorso anno ha osservato che 'l'autismo e' un'epidemia fuori controllo',pur ammorbidendo i toni sulla questione: "Sono in favore dei vaccini ma in piccole dosi e somministrate in tempi lunghi".
    Oggi nuovo colpo di scena: a poche ore dall'annuncio della nomina di Kennedy e dalla veemente reazione di molti scienziati americani alla possibilita' di nuove politiche anti-immunizzazioni, un portavoce del presidente eletto ha preso le distanze. "Il presidente eletto ha apprezzato molto la conversazione avuta con Kennedy", ma non e' stato organizzato ancora un comitato sui vaccini, ha detto Hope Hicks.
    "Trump sta esplorando la possibilita' di una commissione sulle cause dell'autismo ma nessuna decisione e' stata ancora presa", ha concluso. I top scienziati americani hanno gia' reagito alla possibile nomina del nipote di Jfk al comitato: "Creerebbe confusione ai genitori - ha esclamato William Schaffner,esperto di malattie infettive della Vanderbilt university - darebbe ligittimita' ai dubbi sulle immunizzazioni e l'ipotesi mi spaventa".
    Sia Kennedy che Trump - ha concluso Schaffner - credono "a teorie sugli effetti negativi dei vaccini che sono state screditate dalla scienza. Temo sara' una battaglia per cercare di proteggere la salute dei bambini".
    L'"American Academy" dei pediatri si e' offerta di lavorare con Trump per offrire dati sulla sicurezza dei vaccini. 

Robert F. Kennedy Jr. sui vaccini che causano l'autismo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA