Una malattia reumatica tra le cause dei problemi a letto

Uomini con la gotta sono più a rischio di disfunzione erettile

Redazione ANSA ROMA

Tra le cause dei problemi sotto le lenzuola potrebbe esserci una malattia reumatica. I pazienti che soffrono di gotta sembrano avere infatti un maggiore rischio di insorgenza di disfunzione erettile. A mostrare il legame tra le due malattie è uno studio pubblicato sul Journal of Rheumatology.

La gotta è una malattia reumatica che si manifesta con una rapida comparsa di dolore, arrossamento e gonfiore delle articolazioni. A scatenarla, un eccesso, nel sangue, di acido urico, ovvero la tossina prodotta dal metabolismo delle proteine. La stessa iperuricemia potrebbe essere il legame che associa questa malattia infiammatoria alla disfunzione erettile. Proseguendo una pista aperta con precedenti indagini, il team di ricerca della Rutgers University, nel New Jersey (Usa) ha condotto uno studio di coorte utilizzando i dati provenienti da The Health Improvement Network (Thin) relativi a 11 milioni di pazienti nel Regno Unito, incluse informazioni su prescrizione di farmaci, caratteristiche fisiche dei pazienti, pressione arteriosa e abitudini come quella del fumo.

Nel corso di un follow-up di 5 anni, i ricercatori hanno registrato 2.290 nuove diagnosi di disfunzione erettile in 38.438 pazienti con gotta e 8.447 nei 154.332 uomini del gruppo di controllo che non erano affetti da gotta (rispettivamente 12 e 10,5 su 1.000 persone ogni anno). "I pazienti sono spesso reticenti nel manifestare problemi di natura sessuale al medico. Sarebbe quindi opportuno che chi soffre di gotta - commentano i ricercatori - fosse sottoposto a screening per la disfunzione erettile, in quanto quest'ultima potrebbe essere a sua volta spia, come noto, di problemi cardiovascolari più gravi, come la cardiopatia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA