L'Azienda Ospedaliera di Verona – Borgo Roma

Redazione ANSA

L'Unità Operativa è dotata di ambulatori dedicati alle diverse tipologie di esami e due sale d'aspetto. L'Unità Operativa comprende una sala operatoria, localizzata presso la Radiologia, dedicata alla diagnostica ed interventistica emodinamica ed alla elettrofisiologia, le cui prestazioni, di norma, si effettuano in regime di ricovero ospedaliero.
In corso di allestimento n. 4 posti letto di Terapia Intensiva Cardiologica
Attività del POLIAMBULATORIO CARDIOLOGICO:
- Visita cardiologica
- Elettrocardiogramma (il servizio urgenze per i pazienti ricoverati è attivo H 24)
- Ecocolordoppler cardiaco (il servizio urgenze per i pazienti ricoverati è attivo H 24)
- Ecostress (eco dobutamina - eco dipiridamolo)
- Eco transesofageo
- Elettrocardiogramma dinamico secondo Holter
- Test da sforzo al cicloergometro
- Controllo pace maker e defibrillatore
Attività del LABORATORIO DI EMODINAMICA
Vengono eseguite:
- Procedure diagnostiche quali: cateterismo cardiaco, coronarografia, biopsia miocardica, etc.
- Procedure interventistiche quali: angioplastica coronarica, stent coronarico, contropulsazione aortica, chiusura di difetti cardiaci, elettrostimolazione temporanea, etc.
Le prestazioni fornite dal Laboratorio vengono svolte quasi esclusivamente in regime di ricovero (nei Reparti dell'Azienda Ospedaliera di Verona o in altri Ospedali).
Attività del LABORATORIO DI ELETTROFISIOLOGIA
- Impianto pace maker (mono e bicamerali, biventricolari)
- Impianto defibrillatori
- Studio elettrofisiologico intracavitario
- Rimozione elettrocateteri
- Cardioversioni intracavitarie
Sede: Presso Radiologia - piano terra
Prenotazione: Ricovero programmato, dopo visita da effettuarsi presso l'ambulatorio divisionale, per pazienti da sottoporre a studio invasivo intervenzionistico o impianto di Pace Maker
Direttore: Paolo Benussi



L’Unità Operativa Complessa è costituita da:
Follow - Up e Day Service per pazienti con cardiopatie croniche
Dedicato al follow-up di pazienti prevalentemente con scompenso cardiaco o disfunzione ventricolare grave, con la finalità di trattare precocemente, anche con terapia infusiva, gli episodi di scompenso cardiaco, prevenendo i ricoveri ripetuti che caratterizzano questa patologia.
L'AMID viene utilizzato per altre tipologie di pazienti, per i quali necessiti una valutazione ravvicinata o intensiva Laboratorio di Emodinamica
- Procedure diagnostiche quali cateterismo cardiaco, coronarografia, biopsia miocardica, diagnostica vascolare periferica (arterie carotidi, renali, iliache, ecc.), diagnostica pediatrica.
- Procedure interventistiche quali angioplastica coronarica con l’applicazione di stent, angioplastica vascolare periferica con l’applicazione di stent, valvuloplastica, contropulsazione aortica, correzione di difetti cardiaci, elettrostimolazione temporanea, dispositivi di assistenza ventricolare sinistra, procedure diagnostiche e interventistiche di emodinamica pediatrica.
Le prestazioni fornite dal laboratorio vengono svolte solitamente in regime di ricovero ordinario e di Day Surgery.
E’ centro di riferimento nell’ambito della rete territoriale per l’infarto miocardico acuto.
Ambulatorio diagnosi e follow-up delle cardiopatie congenite
L’ambulatorio ha lo scopo di diagnosticare e di seguire (in epoca pre-natale con ecocardiografia fetale, post-natale, in eta’ pediatrica ed adulta) le cardiopatie congenite.
E’ dotato di ecocardiografo dedicato ed attrezzato per saturimetria, ECG, rilevazone pressoria, ossigenoterapia e di presidi per l’emergenza pediatrica di base.
Direttore: Corrado Vassanelli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA