Pneumatici 4 stagioni: guida alla scelta delle gomme

I criteri per scegliere i pneumatici per l'auto adatti per tutto l'anno

Redazione ANSA

Per molti adoperare gli pneumatici 4 stagioni è una scelta conveniente e “comoda” in quanto nel momento in cui scatta l’obbligo del montaggio dei pneumatici invernali e poi quello degli estivi, questi non lo devono fare per via che i cosiddetti “quattro stagioni” sono proprio adatti ad esser montati per tutto l’anno, ecco quindi la spiegazione logica del nome che hanno. Sono chiamati anche “All Seasons” e sono pneumatici composti da una mescola particolare e che si adatta meglio che può ad ogni temperatura, alta o bassa che sia, con ogni fondo stradale e se la cava come meglio può nel bagnato, nel ghiaccio e nell’asciutto facendo così trovare il giusto compromesso a chi si affida ad un treno di gomme “quattro stagioni”.


Caratteristiche dei 4 Stagioni
Acquistare le gomme 4 stagioni permette di non avere due treni gomme e quindi non c’è il rischio di incorrere nell’ingombro dello spazio in garage se le si tengono lì. Non tutte le gomme quattro stagioni sono da considerarsi come valide per l’utilizzo invernale nelle strade in cui vige l’obbligo dei pneumatici invernali poiché bisogna verificare che nella parte esterna della gomma ci sia la sigla “M + S” che sta ad indicare Mud + Snow, ossia Fango e Neve. Una delle caratteristiche chiave che differenzia gli All Seasons dai normali pneumatici è quella che presentano un battistrada più profondo ed un disegno della gomma diverso proprio per adattarsi ad ogni stagione e ad ogni condizione del fondo stradale.
Rispetto alle gomme invernali i quattro stagioni si differenziano per la presenza di lamelle che consentono un’aderenza maggiore con un miglior effetto drenante.
Come vanno in inverno ed in estate

Gli All Seasons sono pneumatici che presentano un’aderenza sicuramente minore rispetto a quelli invernali una volta provati su neve e su ghiaccio, proprio perché i secondi sono specifici per quella condizione. Indipendentemente poi dalla stagione in cui ci si trova considerate che i quattro stagioni hanno un tempo di frenata maggiore rispetto agli altri pneumatici stagionali proprio a causa della mescola “ibrida”. Il comportamento dei pneumatici quattro stagioni una volta testati su manto asciutto è buono se paragonati ai pneumatici estivi anche se viene evidenziato il loro maggior rumore nel rotolamento e la maggior rapidità nel consumarsi.


Prezzo e a chi conviene
Innanzitutto c’è da chiedersi se il pneumatico All Seasons è adatto a tutti. La risposta è negativa perché c’è da considerare il chilometraggio annuo che si percorre ed il tasto dolente arriva qui proprio perché è consigliato il montaggio dei quattro stagioni a chi ha una percorrenza media al di sotto dei 20.000 chilometri all’anno per la loro facilità di usura. Il prezzo d’acquisto di questi pneumatici dipende soprattutto dalla marca che si sceglie e logicamente anche dalla dimensione in pollici del cerchio al quale la gomma si deve adattare. All’incirca il loro prezzo è analogo a quelli di una gomma stagionale di fascia medio-alta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA