Al via Salone Detroit con 40 debutti, Fca svela crossover Chrysler Pacifica

Nuove A4 per Audi. Bolidi M2 Coupè e X4 M40i per Bmw e Tiguan ibrida per Vw

Redazione ANSA

ROMA - Sono 40, mondiali e nodamericane, le 'prime' di questa edizione del Salone di Detroit che ha aperto i battenti oggi per la stampa. Nel Cobo Center - pur con l'assenza in blocco dei brand britannici Bentley, Land Rover, Mini e Jaguar oltre che della Tesla - si assisterà ad uno spettacolo senza effetti speciali, ma pensato e messo in scena per soddisfare tutto il pubblico, con quello Usa in primo piano. A recitare un ruolo di spicco, ad esempio, ci saranno quattro nuove berline di fascia alta, in perfetta sintonia con le richieste del mercato locale: la Hyundai G90 (sotto il brand premium Genesis), la Lincoln Continental, la Mercedes Classe E e la Volvo S90. Modelli di grande attualità progettuale e costruttiva, che propongono anche sistemi elettronici di ultima generazione tutte con carrozzeria berlina 3 volumi che dimostra di vivere una nuova giovinezza. A Detroit torna anche di grande attualità la tipologia monovolume, o minivan come amano definirla gli americani, con l'importante lancio da parte di FCA della nuova generazione del Chrysler Voyager che si chiama Pacifica e dovrebbe essere esportato anche in Europa, Italia compresa. Questo modello, realizzato con ampio ricorso alle tecnologie Fiat - come la piattaforma CUSW di origine Giulietta - verrà fabbricato in Canada e verrà commercializzato anche in una variante ibrida, la prima nella storia della Casa. L'appuntamento per questo reveal è per alle 7.45, ora di Detroit, ma ma grazie alle anticipazioni di alcuni media è già possibile scoprire l'aspetto definitivo del Pacifica. Sempre da FCA il debutto al NAIAS della serie celebrativa per i 75 anni di Jeep, con allestimenti speciali che riguarderanno tutti i modelli della gamma, da Grand Cherokee a Renegade.

Audi, che dovrebbe portare al NAIAS una concept, punterà per il 2016 sulla rinnovata famiglia delle A4, mentre Bmw affiancherà alle novità 'performanti' M2 Coupé e X4 M40i, la plug-in ibrida 330e anticipata al Salone di Francoforte. Ford farà debuttare a Detroit anche la nuova generazione del suo modello di punta per gli Usa, la Fusion, che con alcune novità stilistiche, come la diversa mascherina. Kia utilizzerà il Salone di Detroit, oltre che per presentare la nuova generazione della Forte, anche per svelare la sua inedita proposta nel segmento dei suv di grandi dimensioni e tre file di sedili, rappresentata dal concept Telluride. Da Infiniti, invece, la presentazione della Q60 Coupé, a cui farà eco dalla rivale Lexus la LC 500 Coupé. In casa General Motors, oltre alla Chevrolet Bolt EV - svelata a Las Vegas da Mary Barra - i riflettori saranno puntati sulla Chevrolet Camaro ZL1 e sulla rinnovata Cruze Hatchback. Mercedes, oltre all'ampiamente anticipata Classe E, porterà a Detroit la nuova SLK, che cambia anche nome in SLC, e la variante AMG S65 della nuova Classe S Cabriolet. Dopo il debutto a Las Vegas del minivan Budd-e, Volkswagen riserverà a Detroit un'altra eco-novità, la variante ibrida plug-in del suv Tiguan. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA