Bimbi dimenticati in auto, da Comune Livorno servizio alert

Al via dal 30/9, già introdotto l'anno scorso

Redazione ANSA LIVORNO

Il Comune di Livorno ha rinnovato anche per questo anno il servizio di invio di messaggi sms ai genitori e familiari dei bambini dei nidi e delle scuole d'infanzia che risultano assenti, al fine di prevenire eventi tragici riconducibili alla patologia denominata 'amnesia dissociativa transitoria'. Lo rende noto l'amministrazione comunale spiegando che il servizio prenderà il via dal 30 settembre. "Questo sistema - sottolinea in una nota il vicesindaco Monica Mannucci con delega all'istruzione e politiche educative - è già stato sperimentato lo scorso anno con risultati soddisfacenti, e per questo abbiamo deciso di mantenerlo.
    Purtroppo l'amnesia dissociativa transitoria, che come ci dice la scienza, può capitare a chiunque, è un disturbo mentale che nel nostro Paese ha colpito più volte genitori di bambini molto piccoli e non più tardi di una decina di giorni fa si è registrata l'ennesima, triste morte, di un bambino 'dimenticato' in macchina dal padre, che credeva di averlo accompagnato al nido". Il Comune rende disponibile un'apposita applicazione web a cui si accede da telefono, tablet e pc. Inserendo il codice fiscale del bambino ed un numero di telefono o indirizzo mail, il genitore riceverà un codice di controllo che gli consentirà, seguendo un semplice modulo informatico guidato, di inserire direttamente nel sistema il giorno o i giorni di assenza del bambino con la relativa motivazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA