Golf 8 GTI a Salone Ginevra, Volkswagen ne anticipa il look

Inedita mascherina nido d'ape con luci supplementari a diamante

Redazione ANSA ROMA

Anche la nuova Golf GTI, realizzata partendo dalla ottava generazione della iconica compatta di Volkswagen e programmata per debuttare al Salone di Ginevra, sarà caratterizzata dai classici stilemi del modello, come la fascia rossa attorno al musetto (completata a richiesta da una banda luminosa a Led integrata nelle luci diurne, lo spoiler frontale nero e l'immancabile logo GTI. Ma a questo - lo anticipa una immagine ufficiale della Casa di Wolfsburg - si aggiungeranno due elementi inediti, che faranno entrare di diritto questa sportiva nel futuro del design Volkswagen: la griglia anteriore a nido d'ape e i fari supplementari con cinque Led a forma di diamante per ciascun gruppo ottico. In coda (ma bisogna fidarsi di quanto si legge nella nota della Casa) ci sarà un grande diffusore GTI che 'avvolgerà' alle sue estremità i due tubi di scarico.All'interno la prossima generazione della GTI sarà caratterizzata dal digital cockpit, oltre che da un nuovo volante sportivo in pelle multifunzione con superficie tattile e dalla luce ambiente a 32 colori inclusa una modalità GTI specifica.

Il pubblico potrà scoprire i segreti della GTI dopo la presentazione in prima mondiale a Ginevra, ma il lancio commerciale avverrà nella seconda metà dell'anno. Volkswagen aveva lanciato la sua prima Golf GTI 45 anni fa al Motor Show di Francoforte (IAA) e allora nessuno avrebbe immaginato che le tre lettere GTI arrivassero a identificare non solo la variante prestazionale della popolare Golf ma anche tutte le sportive compatte. La nuova GTI sarà una delle prime compatte sportive che comunica con la tecnologia Car2X con altri veicoli, portando la sicurezza a un nuovo livello. Inoltre è la prima auto sportiva della sua categoria a poter essere pilotata con il Travel Assist - il sistema di guida semi autonoma - sino ad una velocità di 210 km/h. Tra le altre innovazioni, che verranno svelate nel loro complesso al Salone di Ginevra il prossimo 3 marzo, prima giornata dedicata alla stampa, c' è anche la nuova generazione del DDC (controllo adattivo delle sospensioni) che renderà ancora più entusiasmante guidare questa sportiva sfruttando tutta la potenza del motore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie