Nuovo design e solo elettrica, ecco smart EQ fortwo e forfour

La piccola di Hambach offre anche i servizi 'ready to'

Redazione ANSA Valencia

Forte di un successo che l'ha consacrata auto elettrica più venduta nel nostro Paese, smart arriva nella nuova versione 'EQ' fortwo e forfour.

Nuovi esterni, abitacolo aggiornato ma soprattutto disponibile esclusivamente con la trazione elettrica. Potremmo quasi dire una scelta assolutamente naturale e che si è resa decisamente obbligatoria per la piccola Daimler che, praticamente sin dal lancio, ha avuto un rapporto privilegiato con il Belpaese e in particolare con la città di Roma che rivendica il primato di vendita di questo modello.

In attesa di capire la strada che seguirà il marchio, reduce di recente dalla creazione di una joint venture con la cinese Geely per la produzione nel Paese della Grande Muraglia (i primi esemplari dovrebbero essere prodotti per il mercato globale a partire dal 2022 e dovrebbero arrivare in concomitanza con la presenza, sulla scena internazionale, dell'ultima generazione di vetture prodotta ad Hambach), nuova smart si prepara alla sfida del mercato a zero emissioni.

Smart Eq, nuovo design e solo elettrica


''Quest'anno siamo riusciti a sottoscrivere quasi tremila contratti'' ha precisato Maurizio Zaccaria, direttore Smart & Innovative Sales Italia, rivelando l'idea di ''raddoppiare la cifra'' per il prossimo anno raggiungendo quota 6mila unità. Un risultato ambizioso, in una fase di 'start-up' come quella che stiamo vivendo in Italia per quanto riguarda il panorama della mobilità elettrica, ma non impossibile: ''La storia di Smart in Italia è completamente differente dagli altri Paesi. Il passaggio alla versione esclusivamente elettrica e lo switch off del termico non dovrebbero rappresentare un problema per il marchio, che quest'anno ha conseguito ottimi risultati conquistando ben 2.972 clienti con una crescita del 144,8% rispetto al 2018 (1.214 unità immatricolate)''.

In vendita ad un prezzo d'attacco di 25mila euro, nuova Smart EQ - la sigla che sta ad indicare appunto la trazione full electric - si distingue per un nuovo design degli esterni, ancora più cool ma decisamente essenziale, seguendo la filosofia tedesca del 'less is more'. I passaruota voluminosi sono molto pronunciati, tutto abbinato sapientemente ad una serie di elementi personalizzabili: gli esterni di nuova generazione sono tipicamente smart. I fari completamente a Led integrati, disponibili a richiesta, e le mascherine del radiatore ridisegnate si riallacciano direttamente alle ultime showcar.

Novità si riscontrano anche nell'abitacolo dove gli interni sono di nuova concezione: introdotti nuovi scomparti portaoggetti; a bordo sale anche la nuova generazione di Infotainment che offre un'integrazione per smartphone diretta, per avere tutta la connettività del proprio cellulare mentre si è alla guida. Tante le informazioni che è possibile consultare grazie allo smart EQ Control e ai servizi 'ready to' services.

In particolare sono disponibili il 'ready to park' e 'ready to charge': una rete di autorimesse convenzionate a Napoli, Roma, Firenze, Genova e Milano che consentono sia il parcheggio che la ricarica della vettura attraverso un'App dedicata.

Nuova smart EQ fortwo e forfour è disponibile negli allestimenti pure, passion, pulse e prime. In più, per ogni versione è possibile scegliere uno dei tre pacchetti di equipaggiamenti previsti dal listino: Advanced, Premium o Exclusive. Con un'autonomia che può arrivare fino a 159 km - ciclo Nedc - a seconda della versione (dalla fortwo alla fortwo cabrio passando per la forfour), smart vanta una coppia di 160 Nm disponibili ed una potenza di 60 kW/82 Cv. Ai semafori, smart EQ fortwo coupé scatta in soli 4,8 secondi da 0 a 60km/h quasi senza far rumore: la batteria agli ioni di litio è fornita da Deutsche Accumotive, una società Daimler, ed è composta da tre moduli ad alto voltaggio e da un totale di 96 celle, anch'esse ad alto voltaggio, che raggiunge una capacità di di 17.6 kWh.

Con il caricatore di bordo da 22 kW con funzione di ricarica rapida, disponibile a richiesta, anche per ricaricare i nuovi modelli dal 10 all'80% bastano meno di 40 minuti se le circostanze consentono di effettuare una ricarica trifase.

Grazie alla cooperazione con Plugsurfing, il social network per ricaricare le auto elettriche, il cliente ora ha a disposizione praticamente qualsiasi stazione di ricarica. Per registrarsi e ricevere la fattura basta l'app smart EQ control, che è stata completamente riconfigurata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie