Los Angeles Auto Show, anteprima mondiale RAV4 plug-in Hybrid

Suv di Toyota arriverà nella seconda metà del 2020

Redazione ANSA ROMA

Anteprima mondiale al salone di Los Angeles per la nuova RAV4 plug-in Hybrid. Questa prima versione ibrida-elettrica plug-in, forte di un'esperienza ultraventennale, si posiziona al top della gamma RAV4, il fiore all'occhiello dell'attuale gamma di veicoli ibridi-elettrici di Toyota. Il nuovo propulsore nasce dall'esperienza acquisita con le due generazioni della Prius Plug-in Hybrid con una potenza complessiva del sistema di 306 CV/225 kW, un'accelerazione 0- 100 km/h in 6,2 secondi, con una performance superiore rispetto ai suoi concorrenti con motorizzazioni convenzionali. Inoltre, è in grado di fornire le migliori emissioni di CO2e i consumi della categoria: i dati della pre-omologazione di Toyota, dati standard WLTP registrano emissioni di CO2 inferiori ai 30 g / km.

L'aumento della potenza rispetto all'attuale RAV4 Hybrid proviene dalle prestazioni del nuovo motore elettrico. Toyota ha sviluppato una nuova batteria agli ioni di litio ad alta capacità e ha aggiunto un convertitore boost all'unità di controllo del sistema ibrido.

Il motore a benzina Hybrid Dynamic Force da 2,5 litri è la stessa unità dell'attuale RAV4 Hybrid. Il risultato non è solo una rapida accelerazione, il RAV4 Plug-in Hybrid avrà anche una maggiore autonomia in modalità EV esclusivamente elettrica, con consumi ed emissioni pari a zero. L'autonomia prevista (standard WLTP) è di oltre 60 km, maggiore rispetto ai suv Hybrid plug-in della concorrenza e ad una distanza media giornaliera percorsa dai pendolari di 50 km. Il nuovo RAV4 Hybrid plug-in sarà introdotto nella seconda metà del 2020. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA