DS E-Week, parte da Parigi l'elettrificazione del gruppo PSA

In gamma DS3 Crossback E-Tense e DS 7 Crossback E-Tense 4x4

Nuviana Arrichiello PARIGI

Per sessant'anni sono state le piscine più popolari di Parigi poi, nel 1989, la chiusura e la riconversione in tempio 'underground', epicentro della cultura urbana e della sperimentazione artistica e musicale. Nel 2011 l'avvio dei lavori di riqualificazione e la riapertura il 19 maggio del 2014 in una nuova veste: quella di un hotel spa e resort con 124 camere e suite, dove l'art deco' si mescola sapientemente all'architettura contemporanea di una delle strutture più all'avanguardia della Francia. Per il marchio premium DS, il più giovane del panorama automobilistico (2014 l'anno di nascita) eppure con un background che affonda le sue radici negli anni '50 del secolo scorso, non poteva che essere il 'Molitor' la location ideale per dare il via all'elettrificazione proprio dalla capitale francese. Per tre settimane, fino alla fine del mese di novembre, il brand che fa capo al gruppo PSA, personalizza questo luogo emblematico (che nel 1945 ha visto la comparsa del primo bikini e nel 1990 è stato inserito nei Monumenti Storici), all'avanguardia ma pieno di fascino e di storia (valori che accomunano le due realtà), trasformandolo in una vera e propria piattaforma di lancio della sua offensiva 'ecosostenibile'. Due i modelli in pole position: la DS3 Crossback E-Tense full electric e la DS7 Crossback E-Tense 4x4 plug in. I due suv della casa francese rappresentano al momento gli unici in commercializzazione della nuova strategia del marchio che punta a lanciare un nuovo modello ogni 10-12 mesi per arrivare, entro il 2025, ad una gamma completamente elettrificata, con il 2021 che vedrà l'arrivo nella 'famiglia' di una terza vettura (fondamentalmente di rappresentanza) in attesa, qualche mese dopo, di vedere un quarto modello che rappresenterà - a quel punto - la seconda generazione delle vetture della gamma premium. Per la DS E-Week sono state posizionate ventiquattro colonnine per ricaricare la flotta destinata alla prova su strada di DS 3 Crossback E-Tense e DS 7 Crossback E-Tense 4x4.

L'ammiraglia di casa, la DS 7 Crossback E-Tense 4x4, debutta con un l'ibrido ricaricabile (plug in) che sviluppa una potenza complessiva di 300 cavalli e 520 Nm (un motore benzina PureTech da 200 cavalli e due motori elettrici) e una trasmissione quattro ruote motrici: disponibile con la batteria da 13,2 kWh, un'autonomia di 58 chilometri e soli 30 grammi di CO2 al chilometro (dati WLTP). DS 7 Crossback, in versione E-Tense 4x4 propone uno stile raffinato, interni curati con l'impiego di materiali ricercati e dalle finiture artigianali, dove l'handmade è un vero e proprio must.

Zero emissioni invece per la DS 3 Crossback E-Tense, il b-suv di casa DS che con la motorizzazione 100 kW e la batteria da 50 kWh, copre lo 0 - 50 km/h in 3,3 secondi e raggiunge 320 km di autonomia nel ciclo WLTP. E-DS Week è anche l'occasione di presentare i servizi abbinati ai nuovi modelli elettrificati, in particolare MyDS che permette di avere tutte le informazioni sulla propria auto: dove è parcheggiata, lo stato di carica della batteria, i dati di consumo, il chilometraggio o l'autonomia rimanente. MyDS serve anche nella gestione a distanza del precondizionamento termico e per avviare la carica della batteria, così da gestire al meglio l'utilizzo dell'energia. Una sorta di assistente che aiuta il conducente a 'gestire' la propria vettura.

L'applicazione Free2Move invece propone un sistema di pianificazione del percorso totalmente integrato, inedito nei segmenti di DS 3 Crossback e DS 7 Crossback. Permette di preparare un viaggio e decidere le eventuali soste per la ricarica. Dopo aver ricaricato in una delle 130.000 colonnine disponibili in Europa, è possibile pagare la carica pubblica con Charge my Car via Free2Move Services (valido nelle colonnine dei fornitori che aderiscono all'iniziativa). È sufficiente far passare la carta davanti alla colonnina per far partire la carica fino a 100 kW. Tra gli altri servizi disponibili anche il DS Mobility Pass che permette di accedere a tariffe preferenziali per una locazione breve durata con Free2Move Rent, e guidare un altro modello della gamma DS.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA