Bentley lancia la personalizzazione Blackline di Flying Spur

Dettagli in nero lucido, anche per l'iconica 'B Alata'

Redazione ANSA ROMA

La 'B Alata' della Bentley Flying Spur si tinge di nero nella proposta sportiva Blackline. La nuova versione della berlina della Casa di Crewe è caratterizzata dalla tinta nera lucida per vari elementi esterni, dal tetto al fregio sul cofano, dalle fascette paracolpi laterali alle alette delle griglie frontali e laterali. Su questa nuova variante della terza generazione della 12 cilindri britannica, il nero sostituisce gran parte degli elementi normalmente cromati, come i listelli dell'imponente griglia del radiatore e le cornici dei fari e dei finestrini, gli scarichi, conferendo alla vettura anche un aspetto alla moda.

Si tratta di un'opzione estetica disponibile per l'intera gamma Flying Spur, accompagnata dai cerchi da 21 di design specifico, con cinque triple razze che in opzione possono essere richiesti anche nella misura da 22 pollici.

Equipaggiata con un W12 a benzina sovralimentato di 6,0 litri, la Flying Spur abbina trazione integrale a cambio a 8 rapporti di tipo a doppia frizione. Il nuovo TSI eroga una potenza massima di 635 Cv e un picco di coppia di 900 Nm e permette all'imponente quattro porte di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi e di raggiungere una velocità di punta di 333 km/h.

L'allestimento Blackline viene proposto in Europa con un sovrapprezzo di 3.550 euro rispetto al modello standard. Da Crewe spiegano come l'idea di lanciare la Flying Spur Blackline sia figlia del successo ottenuto dall'analoga versione della Continental GT: dall'inizio dell'anno a oggi - chiariscono - oltre il 30% di quel modello è stato scelto in variante Blackline.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA