Mustang GT500, al top del mondo Ford con i suoi 760 Cv

Super prestazioni con cambio sportivo Tremec doppia frizione

Redazione ANSA

Con una potenza di ben 760 Cv (appena 20 in meno della Ferrari SF90 Stradale) la nuova Ford Mustang Shelby GT500 conquista non solo il titolo di modello stradale più potente nella storia dell'Ovale Blu, ma anche di auto V8 turbo con la più elevata potenza specifica, in quanto la cilindrata di 5,2 litri si traduce in un valore di 146 Cv/litro. Realizzata dalla divisione Ford Performance, la Shelby GT500 è in grado di garantire 'sensazioni' di guida tipiche delle supercar, anche grazie alla presenza di una inedita trasmissione Tremec TR-9070 DCT a doppia frizione con 7 rapporti che permette passaggi di marcia in 80 millisecondi.

 

''Un insieme di accelerazioni brutali, di cambi marcia senza interruzioni quando si guida su strada e di passaggi di rapporto incredibilmente fluidi in pista - ha commentato ha affermato Ed Krenz, ingegnere capo del programma Ford Performance - sottolinea ulteriormente come l'anima della Shelby GT500 si traduca nella versione Mustang più avanzata di sempre. Oltre alla possibilità di gestire senza sforzo i 760 Cv con la nostra prima trasmissione doppia frizione Tremec la presenza di un sistema di controllo avanzato che migliora le cinque modalità di guida della GT500 offrono esperienze di guida riservate un tempo solo alle supercar esotiche''.

Oltre che per i miglioramenti apportati al propulsore e alla trasmissione, la nuova Mustang Shelby GT500 - che è in grado di scattare da 0 a 100 miglia all'ora (161 km/h circa) in soli 10,6 secondi - si distingue per l'adeguamento delle sospensioni ai nuovi livelli prestazionali, per la presenza dei più grandi freni a disco su una coupé di produzione (davanti il diametro è di 42 centimetri) e per la possibilità di montare cerchi in fibra di carbonio, gommati con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 sviluppati espressamente per Ford.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA