Citroen C1, unico motore da 998 cc e 72 cv

Consuma 3,9 litri ogni 100 km

Redazione ANSA ROMA

Sulla scia delle più restrittive normative antinquinamento WLTP, Citroën C1 posiziona la sua offerta nel cuore del segmento A proponendo un unico blocco motore.

La scelta per la piccola city-car è ricaduta sull'unità VTi da 998 centimetri cubici sviluppata da Toyota, già in linea con le normative Euro 6.2D-ISC, che con l'ultima generazione si fa più potente arrivando a 72 cavalli a 6.000 giri al minuto.

Questa unità propulsiva è abbinata ad un cambio manuale a cinque rapporti. Nella configurazione di carrozzeria più leggera ed equipaggiato con cambio manuale, grazie anche alle tecnologie innovative che ne hanno guidato lo sviluppo, questo tre cilindri può ora vantare consumi veramente ridotti di soli 3,9 litri ogni 100 km nel ciclo misto ed emissioni di anidride carbonica di 88 grammi al km che lo rendono, a tutti gli effetti, un riferimento nel mercato delle city car.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA